14 dicembre 2012

Libro per aiutare i nostri bimbi a comprendere la realtà....



Piccola storia di una famiglia

di Francesca Pardi

Oggi vi propongo un libricino per bambini che spiega una realtà comune a tanti bambini. 
E' una storia vera
Io, ad esempio, ne conosco qualcuno. E voi?



E' la storia di due mamme che decidono di avere dei figli.
E' la storia di 4 figli che nascono con l'inseminazione artificiale.
E' la piccola storia di una famiglia i cui genitori sono due mamme.

E' una piccola storia che racconta una grande realtà.

L'autrice del libro è una delle due mamme protagoniste della storia, Francesca Pardi che, inoltre, ha fondato insieme alla sua compagnia una casa editrice Lo Stampatello.

Vi riporto un estratto della sezione "Chi siamo" del sito internet della casa editrice in cui è spiegata la mission: 

"la casa editrice si propone di allargare il proprio sguardo sui temi della famiglia, prendendo in considerazione quelle esperienze che meno trovano posto nella letteratura per bambini, ma che vissute in prima persona possono far sorgere nei bambini mille domande o un forte senso di alterità. 

Tanti sono gli aggettivi che accompagnano la parola famiglia, ognuno di noi vi troverà quello che più gli somiglia: tradizionale, allargata, monogenitoriale, adottiva, ricomposta, omogenitoriale. Ciascuno di questi aggettivi non fa che restringere il campo di osservazione su una sola delle innumerevoli varianti, tutte contenute nella parola famiglia, a tutti noi cara perché parola d'amore, parola da cui veniamo e a cui tendiamo, parola che racconta cosa abbiamo preso e cosa lasceremo al mondo, di inestimabile e caro."


Sicuramente un progetto ambizioso, ma degno di lode!! 

Questo post partecipa al Venerdì del Libro di Homemademamma

Buona lettura!!!!

Moonlitgirl

PS: Lo scorso anno, dopo aver letto del libro su una rivista, ho contattato via email l'autrice. Mi dispiace che non mi abbia mai risposto.....
Se per caso dovesse leggere questo post ogni suo contributo ovviamente sarà ben accetto!!!

12 commenti:

  1. Molto attuale e interessante, peccato che l'autrice non sia intervenuta, sarebbe bello un approfondimento, io sto leggendo un libro (per grandi) su questo tema e ne parlerò fra qualche venerdì sul blog, come te ho invitato l'autrice a collaborare!
    buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A dire la verità non l'avevo invitata a partecipare. Le ho semplicemente inviato una email complimentandomi per l'iniziativa....
      Mi stai incuriosendo con il tuo libro....spero di non perdermi la recensione....ma eventualmente me lo ricordi tu???
      Grazie!!!

      Elimina
  2. ecco la mia impronta la prima di tante altre!! :)

    Arrivo qui dl blog Kreattiva... sono tua nuova follower se ti andasse di unirti anche al mio sarai la benvenuta
    http://lacicatricedelblog.blogspot.it/
    Baci!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuta!!!! Il nome del tuo blog e' molto particolare....sono curiosa!!!!! Vengo a trovarti!!

      Elimina
  3. Complimenti, mi piacciono i libri che propongono ai bimbi dei tipi di realtà non tanto comuni, quelle che alcuni fingono non esistano. Me lo segno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può sembrare un po' forte perché parla di inseminazione artificiale ....ma d'altronde e' l'unico modo per spiegare perché alcuni bimbi hanno due mamme !!! Il linguaggio poi è molto semplice ed adattissimo a dei bimbi

      Elimina
  4. Ho visto il sito che hai linkato e ho scoperto che anche Piccolo Uovo è pubblicato da Lo Stampatello :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che tra l'altro e' della stessa autrice. Hanno pochi libri in catalogo.....ma interessanti!!!!

      Elimina
  5. Ciao sono Mamma Piky, non conoscevo il tuo blog e sono arrivata qui attraverso il tuo commento sul post di Mamma che paura. Ho curiosato qua e la e mi ha colpito molto la descrizione che fai di te. Di sicuro sei una donna forte, che guarda il lato giusto delle cose, cosa che spesso io non so fare. Continuerò a seguirti. Piacere di averti conosciuta!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao!!! Grazie per le belle parole e benarrivata!!! La forza ti esce fuori da sola quando ce n'è bisogno....quando decidi che vuoi solo il meglio per te. Almeno per me e' stato ed è' sempre così!!!!
    A presto e vengo a trovarti...il tuo nickname.....mi piace!!!!!

    RispondiElimina
  7. Avevo letto un bell'articolo su Francesca Pardi e la sua famiglia, oltre che sul libro e la piccola casa editrice, su D di Repubblica: molto interessante!
    Buon Natalino!
    A presto!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente abbiamo letto lo stesso articolo!!!!

      Elimina

Grazie!!! Il tuo passaggio sulla Luna è stato registrato!!!

Moonlitgirl