3 febbraio 2012

Libro per i genitori separati


Eccoci all'appuntamento settimanale con i libri.
Questa settimana vi consiglio:

Quando i genitori si separano di Francoise Dolto

L'autrice è una psicoanalista infantile, nota a livello mondiale.

Il libro, per quanto drastico in alcuni concetti,  risulta comunque utile al genitore separato, anche a chi come me è ormai separato da diversi anni,
per comprendere l'inconscio di un bambino che vive la separazione. Aiuta a riflettere su aspetti che potrebbero essere sottovalutati.

Vi riepilogo brevemente i punti salienti del libro:
l'importanza di parlare con il bambino della separazione; la funzione positiva dei doveri dei genitori soprattutto di quello che non vive con il bambino; l'affidamento alternato; i rapporti con i nuovi partner.

Ho trovato il libro interessante, anche se vi sono, a mio avviso, alcuni punti estremamente psicologici (e accademici) che potrebbero risultare drastici ed eccessivi. Ma l'ho trovato utile nel comprendere le necessità di un bimbo con genitori separati e la sua visione della separazione. Mi ha permesso di riflettere per il benessere di mio figlio e comprendere meglio la percezione di mio figlio sulla separazione. Per questi motivi lo consiglio.

Questo post partecipa al Venerdi del libro di Homemademamma 

Buona lettura

17 commenti:

  1. Un libro davvero particolare. Grazie.

    Il mio è solo di intrattenimento, ecco qui: http://nemoinslumberland.wordpress.com/2012/02/03/il-prato-di-camomilla/

    RispondiElimina
  2. La separazione dei genitori è un evento doloroso per un bambino che può essere reso meno difficile da superare se entrambi si impegnano a mantenere un dialogo. Purtroppo non sempre è così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La separazione è difficile per un bimbo soprattutto perché...in qualche modo viene privato di qualcosa....ne parlerò a breve in uno dei prossimi post

      Elimina
  3. Ecco un'altro libro che parla di temi difficili da spiegare ai bambini, conosco la Dolto, ma questo libro non l'ho mai letto.
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si vede che non ne hai avuto bisogno!!!! Io mi sono imbattuta per caso...in libreria...e appena l'ho visto ho pensato "Lo devo assolutamente leggere" e sono contenta di averlo fatto!!!

      ps: complimenti per la tua recensione su "L'orecchio verde di gianni Rodari"

      Moonlitgirl

      Elimina
  4. Spero di non avere bisogno del tuo consiglio ma è sempre bene essere preparati.

    RispondiElimina
  5. Argomento delicato... Può essere un valido aiuto se ci si trova nella situazione descritta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è un caso infatti ....se l'ho letto!!!!

      Elimina
  6. Ho sentito parlare di questo libro, della Dolto ho letto altro e mi è piaciuta.
    Tengo presente per gli amici separati, purtroppo sempre tanti.
    Immagino sia importante avere un aiuto, non deve essere affatto facile, un abbraccio virtuale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No infatti non è facile. Se hai curiosato un pò nel blog avrai visto che ci sono tanti aspetti difficili da affrontare....e questo libro ti aiuta sicuramente a capire alcune dinamiche nei bambini.

      Un abbraccio virtuale anche a te!!!!

      Moonlitgirl

      Elimina
  7. Mi sembra una lettura interessante che genitori responsabili dovrebbero prendere in considerazione, avendo spesso a che fare con bambini, ci si accorge di quanto una separazione gestita male possa aver effetti devastanti sui figli... e non serve essere incivili e fare scenate, vedo persone molto educate, fare dei danni incredibili!
    Conosco la Dolto per altri suoi scritti, questo non l'ho letto, ma immagino sia di qualità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il rischio infatti è che s possa sopravalutare la situazione e non rendersi conto di quello che veramente succede nella mente di un bambino....a breve scriverò infatti un post su questo argomento.
      Il libro è sicuramente un grande aiuto

      Moonlitgirl

      Elimina
  8. Una lettura molto intensa e attuale. Il rischio di non farcela più in coppia alle volte sembra dietro l'angolo, magari sono i figli, le responsabilità, la vita in continuo fermento che non ti lascia il tempo neppure di comunicare. Non so.

    Immagino non sia facile - ne' emotivamente ne' in pratica - gestire una separazione con figli, perchè lo sforzo di "entrare" nella mente del bambino è molto impegnativo.

    Ho letto qualche tuo post e percepisco la fatica. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  9. La fatica è tanta....e le paure anche...
    Ogni volta che qualcosa non va, pensi che sia per la separazione, quando magari è un semplice capriccio e allora rischi di "viziare" tuo figlio e che lui abbia il sopravvento su di te...soprattutto se hai un furbetto per figlio!!!!

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Ciao,
    Durante i miei corsi genitori, alcune mamme e papà mi chiedevano libri sulla separazione per poter gestire al meglio il loro rapporto di genitori-separati. Alcune mamme-separate mi avevano aiutato a stendere una breve bibliografia di libri che ritenevano poter essere utili ed io la proponevo a chi me la chiedeva Purtroppo non riesco a ritrovarla (chissà in quale file del pc si sarà nascosta!)... mi ricordo che c'erano anche dei libri per bambini, scritti davevro bene, che le mamme mi dicevano erano stati loro davvero utili. Mannaggia, chissà che fine ha fatto!!
    Se capiterà l'occasione proporro' questo tuo libro.
    Grazie.
    Un bacione
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se per caso riuscissi a ritrovare quell'elenco....te ne sarei veramente grata!!!!
      Che corsi tieni?

      Un bacione

      Moonlitgirl

      Elimina

Grazie!!! Il tuo passaggio sulla Luna è stato registrato!!!

Moonlitgirl